ANORESSIA, BULIMIA E I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO ALIMENTARE: Come intervenire quando il cibo è un problema?

Il libro “La relazione educativa nella cura dei disturbi alimentari il ruolo di genitori, insegnanti, educatori e massmedia” è sostituito da una nuova pubblicazione (aggiornata e integrata): “Educazione e Alimentazione., Considerazioni pedagogiche su buone prassi, prevenzione e patologia” (2020), Gruppo editoriale L’Espresso 

Bibliografia dell’autrice sul tema:

  • Bastone A., Giani Gallino T. (2005), Memoria autobiografica e disturbi alimentari: il ricordo dell’adolescenza, Atti del 19° Convegno nazionale AIP
  • Bastone A. (2004), Narrazioni di memorie adolescenziali relative all’insorgenza di disturbi del comportamento alimentare, Atti del 18° Convegno nazionale AIP
  •  Scarzello D., Bastone A., Giani Gallino T. (2003), La rappresentazione di sé in adolescenti anoressiche: la valutazione dell’autostima, Atti del 17° Convegno nazionale AIP

 

I siti internet pro – anoressia: quando l’anoressia diventa filosofia di vita

Fraccalvieri F. - installazione Infini.To (museo astronomia)
Foto di Fraccalvieri Fabio

Da diversi anni ormai, numerose ricerche si occupano di analizzare i siti Web riguardanti l’anoressia e i disturbi alimentari in genere e, all’interno di questi, hanno individuato centinaia di  siti cosiddetti “pro-anoressia”, ossia siti Internet che incoraggiano l’anoressia tra le adolescenti, trasformando così una pericolosa malattia psichiatrica, non solo in un’attuale e allettante tendenza per essere alla moda, ma in un vero e proprio movimento sociale. Continua a leggere I siti internet pro – anoressia: quando l’anoressia diventa filosofia di vita

I comportamenti a rischio in adolescenza

Fraccalvieri F. - acrobata
Foto di Fraccalvieri Fabio

Che cosa accomuna un’adolescente che si riduce ostinatamente al digiuno e un giovane che rischia la vita sfrecciando con l’automobile ad altissima velocità? O ancora un gruppo di amici che si diverte a compiere atti vandalici o che abusa di sostanze psicoattive come alcool o altre droghe?

Tutte queste condotte, apparentemente molto diverse tra loro, sono definite comportamenti adolescenziali a rischio, in quanto hanno la caratteristica comune di poter compromettere nell’immediato o a lungo termine il benessere fisico, psicologico e sociale dell’individuo. Continua a leggere I comportamenti a rischio in adolescenza