L’arte in aula

Amo profondamente l’arte. In genere non mi lascio sfuggire le esposizioni o le mostre temporanee ospitate dalla mia città o quelle che posso cogliere mentre viaggio. Ma soprattutto l’arte mi sembra una splendida opportunità formativa da portare in aula.

Da tempo siamo a conoscenza degli effetti benefici che l’arte infonde ai suoi fruitori o di come il linguaggio artistico consenta l’espressione di sè attraverso la proiezione di vissuti interiori e la comunicazione simbolica delle proprie emozioni. Continue reading

Quando i giovani riscoprono l’artigianato

Foto di Fraccalvieri Fabio - Fiera dell'artigianato Ceresole Reale

Foto di Fraccalvieri Fabio – Fiera dell’artigianato Ceresole Reale

Da qualche anno sono coinvolta, in qualità di ricercatrice, in progetti finalizzati alla valorizzazione delle professioni tecnico-manuali che hanno l’intento di riscoprire il mondo dell’artigianato e soprattutto di comunicare ai giovani gli elementi di attrattività e di attualità di molti mestieri tradizionali [1].

In questi anni abbiamo incontrato e intervistato giovani produttori agricoli, giardinieri, pasticceri, panettieri, cuochi, macellai, sarti, fabbri, falegnami, orafi che ci hanno raccontato in cosa consiste il loro lavoro e che cosa è cambiato nel tempo, perché questi mestieri, per quanto artigianali, non sono più quelli di una volta. Continue reading

Disoccupazione e formazione. Rimettersi in gioco per trovare una nuova strada

Fraccalvieri F. - installazione Officine Grandi Riparazioni

Foto di Fraccalvieri Fabio

Tra i problemi economici e sociali che più hanno interessato gli studiosi in questi ultimi decenni vi è sicuramente la disoccupazione. Il mercato del lavoro degli ultimi dieci anni ha subito delle profonde modificazioni, tra cui il calo del tasso di attività, la tendenza inesorabile verso la flessibilità occupazionale e la diffusione capillare di  modalità contrattuali atipiche, come i contratti a tempo determinato, occasionale, a tempo parziale.  Un aspetto rilevante consiste nella diffusione trasversale e pressoché indiscriminata del fenomeno della disoccupazione e il conseguente coinvolgimento di fasce professionali molto ampie e diversificate tra loro, in possesso di  esperienze, professionalità e livelli di competenze molteplici. Continue reading